Archivio per la categoria ‘acqua’

????????????????

Gli Obiettivi posti dalle Nazioni Unite al centro della Giornata Mondiale dell’Acqua 2014 dedicata al tema “ Acqua e Energia ” possono essere così sintetizzati 

• Aumentare la consapevolezza delle interconnessioni tra acqua ed energia
• Contribuire ad un dialogo politico sulla vasta gamma di questioni relative alla connessione tra acqua ed energia
• Dimostrare , attraverso casi di studio, ai decisori politici alcune soluzioni ai problemi di nesso tra acqua-energia e gli impatti positivi di alcune buone pratiche a livello economico e sociale
• Identificare i contributi alle politiche di sviluppo che il sistema delle Nazioni Unite, in particolare UN-Water e UN-Energy, è in grado di offrire
• Identificare i principali attori da coinvolgere per affrontare i legami e le problematiche fra acqua-energia
• Contribuire rispetto alle discussioni per gli obiettivi post-2015 a sviluppare le relazioni acqua-energia.
Acqua ed energia sono dunque due risorse naturali strettamente interconnesse ed accanto agli obiettivi proposti dalle Nazioni Unite meritano di essere approfondite le principali criticità e legami tra questi due importanti risorse.
Come Contratto Mondiale dell’Acqua, impegnati da 15 anni a richiamare l’attenzione dei media e dei cittadini su una visione dell’acqua come diritto umano e come bene comune, proponiamo in occasione del Giornata Mondiale del 2014 i seguenti percorsi di approfondimento:

http://contrattoacqua.it/notizie-cicma/giornata-mondiale-dell-acqua-2014-(556).htm

giridacqua2013pieghevole_web-page-001 giridacqua2013pieghevole_web-page-002 giridacqua2013pieghevole_web-page-003-212x300 giridacqua2013pieghevole_web-page-004-212x300

logo

 

A sostegno dell’ICE sull’acqua diritto umano

L’assemblea Nazionale dei Movimenti dell’acqua assume fortemente la campagna per l’Ice sull’acqua come diritto umano e bene comune.

Chiediamo a tutte le reti, i comitati, le organizzazioni che sono parte del movimento di impegnarsi per questo ed attivarsi, con tutti gli strumenti che hanno a disposizione, per il raggiungimento dell’obiettivo previsto e nei tempi previsti.

Le finalità politiche e sociali che accompagnano questo percorso sono evidenti e ci chiamano ad una responsabilità collettiva storica, perché riguardano il futuro dell’Europa che vogliamo.

Un appello che vorremmo arrivasse, nelle diverse traduzioni, a tutta la rete Europea per l’Acqua, affinché sia assunto dalle varie reti ed organizzazioni e che possa interagire anche con altre ICE che condividono uguali valori e che possono costruire una reciprocità politica di fronte all’Unione Europea.

Siamo convinti che il percorso per l’ICE sull’acqua diritto umano debba essere sostenuto e non possa fallire. Infatti siamo consapevoli che all’interno della Commissione Europea si prepara una nuova strategia per privatizzare i servizi pubblici, e quelli idici, a breve.

Sappiamo che le direttive europee sono indicazioni dietro cui spesso si nascondono le volontà dei poteri finanziari e che vengono usate come arieti nei singoli paesi per produrre ulteriori privatizzazioni.

Per questo è necessario intensificare la raccolta di firme in tutta Europa, per dire in modo chiaro che l’acqua e la sua gestione devono essere pubbliche e fuori dal mercato, un diritto umano garantito per tutti.

 

firma la petizione qui